Sito ufficiale

HomeNewsLetture Interessanti5 tipi di tifosi che hanno seguito Juventus-Lazio

Filtra

Cerca:

Effettua la ricerca sul testo delle News.

Categoria:
Data:

5 tipi di tifosi che hanno seguito Juventus-Lazio

#golee #calcio #supercoppa #tifosi / 14/08/2017 17:26

Ecco 5 tipi di tifosi che ieri hanno assistito al match di Supercoppa tra Juventus e Lazio



IL MILANISTA

Segue la partita con la maglia nuova di zecca di Bonucci del Milan e nel corso della partita spara sentenze del tipo: “la Juve senza Bonucci non è più la stessa, non hanno più un gioco, quest’anno vinciamo noi lo scudetto, quando entra quel fenomeno di De Sciglio cambia la partita” … Esplode ai 3 gol della Lazio e passa la nottata col sorriso sulle labbra sognando la scivolata di De Sciglio. #il sentenzioso



IL ROMANISTA

Vorrebbe spaccare il televisore da quanto odia entrambe le squadre in campo, ma si limita a criticare qualsiasi cosa non vada delle due compagini, finendo per parlare dei capelli di Lukaku. Al gol di Murgia al 94° rimane più freddo di un soldato in missione d’inverno in Russia e subito dopo essersi ripreso se ne esce con la frase: “quest’anno è il nostro anno, la Juve non vince più!”. #il sognatore



L’ANTI-JUVE

È davanti al televisore solo per il gusto di vedere perdere la squadra bianconera. Può segnare anche Tare dalla tribuna per lui, il risultato deve essere solo uno. Sul 2-0 per la Lazio incomincia a scrivere a chiunque per organizzare già la festa post-partita, ma sul 2-2 di Dybala viene ricoverato in ospedale. Al 3-2 esplode svegliando mezzo ospedale e allora parte la festa. #il goditore


LO JUVENTINO

È la partita dopo Cardiff, dopo la partenza di Bonucci. È attento ad ogni cosa che Allegri faccia, come l’FBI segue i suoi ricercati. Entra De Sciglio e la Lazio vince. Il resto delle parole e dei pensieri di uno Juventino non possono venire trascritti. #de-luso



IL LAZIALE

Segue la partita con meno speranze di chi sogna di poter incontrare Belen a Formentera e ottenere un bacio. La Lazio va sul 2-0 e il cuore batte, poi Dybala firma il 2-2 e dopo qualche imprecazione romana il cuore smette di battere. Sul 3-2 è incontenibile e grida al miracolo. #credente

Seguici su Facebook

Classifica